Flammenkuchen con porri, speck, crème fraîche e mele

Chi non muore si rivede! 🙂 In queste settimane di latitanza dal blog di eventi ce ne sono stati parecchi. In primis un viaggio breve eppur bellissimo nella mia amata Londra : il ricordo di quei giorni rimarrà indelebilmente nella mia memoria. Una volta rientrati, siamo stati riassorbiti dal solito tran tran che, ripensandoci, a volte non dispiace affatto ma, i momenti di rest ci vogliono indiscutibilmente, almeno per riassemblare i pezzi! 😉

Anyway … nonostante l’assenza non ho mai smesso di pensare a qualche nuovo post da proporvi. Proprio qualche giorno fa, di sfuggita, ho letto la ricetta di questi golosissimi flammenkuchen sul carinissimo blog di Carlotta ed ecco che improvvisamente mi sono ripromessa di sperimentarla. Inutile dirvi che, data la mia grande bramosia nel conoscere e testare nuove ricette, mi sono cimentata nella preparazione di queste buonissime “spianate” che assaggiai per la prima volta a Merano, in occasione dei mercatini di Natale. Originari dell’Alsazia e della Renania, i flammenkuchen vengono solitamente preparati con un impasto lievitato, steso in modo sottile, cotto in forno a legna e farcito con cipolle, pancetta, panna acida ed erbe aromatiche.

Ovviamente (che ve lo dico a fare! 😉 ) ho dovuto rivisitare la ricetta in versione senza glutine ed il risultato … TOP! Ci sono piaciuti parecchio tanto che, il buon proposito di avanzarne uno per la schiscetta dell’indomani … puff!

Comunque, vi lascio alla ricetta!

Ingredienti per 4 persone :

img_6547img_6551

Preparazione:

Disponete la farina a fontana ed impastate velocemente con olio evo, sale, pepe e acqua a temperatura ambiente. Lasciate riposare l’impasto per mezz’ora.

Accendete nel frattempo il forno a 250 gradi in modalità statica.

Tagliate i porri sottilmente e stufateli per 5 minuti con un filo d’olio, sale, pepe ed un goccio di acqua.

Ricavate 5 panetti dalla pasta che avete precedentemente impastato. Stendeteli sottilmente ricavando delle sfoglie ovali. Farcite ogni sfoglia con la crème fraîche (insaporita con sale e pepe), i porri stufati, fettine sottili di speck, toma o altro formaggio stagionato grattugiato e fettine di mela, io ho usato le Fuji.

Infornate a 250 gradi per 10 min. Et voilà, bon appetit! 😉

Perfetti per un aperitivo tra amici, questi flammenkuchen si accompagnano bene ad una buona birra artigianale.

Fatemi sapere se vi sono piaciuti ! A presto 😉

img_6587

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...